Beata me che lavoro a casa. Consulenze esterne

Fai un lavoro e vuoi un parere che non sia il tuo.
La mamma: per lei tutto quello che fai "E' bellissimo". Se qualcosa non va, prova a dirtelo con garbo, ma subito aggiunge che a lei piace tantissimo comunque.
Familiari: ti sostengono con entusiasmo, ma se qualcosa non gli piace te lo dicono. Lo fanno per te, così puoi migliorarla. Studiano la tua reazione e se necessario "correggono il tiro" e corrono subito ai ripari. E' giusto essere sinceri, ma preferiscono sempre un tuo sorriso.
Fidanzato: è il tuo primo fan/ultrà, ma anche critico spietato, pronto a stroncare il tuo lavoro se non va bene. Le minacce e le scenate di protesta non servono, la prossima volta sarà ancora lì, serio, come un giudice imparziale. ( e lo ringrazio per questo)
"Carino". Chi ti sta intorno e ti conosce sa che non deve mai dirlo riferito a un tuo disegno.
Se avessi un capo, eviterei di chiedergli un parere.
Continua.. .